Marco Bocciolone

Prorettore delegato del Polo territoriale di Lecco
Politecnico di Milano

Nato a Milano nel 1961, si laurea al Politecnico di Milano in Ingegneria Meccanica nel 1987. È professore ordinario di Misure Meccaniche e Termiche presso il Dipartimento di Meccanica del Politecnico di Milano e Prorettore delegato del Polo territoriale di Lecco dal gennaio 2011. Fino al 31 dicembre 2010 è stato responsabile della Sezione di Misure e Tecniche Sperimentali e dei Laboratori del Dipartimento di Meccanica e membro effettivo della Giunta del Dipartimento di Meccanica del Politecnico di Milano. È stato membro dal 2004 al 2006 del Consiglio Scientifico del Centro per la Qualità di Ateneo. È responsabile del Settore Accelerometria del Centro Taratura Politecnico (SIT 104) del Centro per la Qualità di Ateneo. Fino al 31 dicembre 2010 è stato delegato del Prorettore del Polo regionale di Lecco per i rapporti con le associazioni di categoria; è stato coordinatore del Tavolo Associazioni Politecnico. E’ autore di oltre cento pubblicazioni scientifiche nel campo delle misure per la caratterizzazione del comportamento di strutture investite da vena fluida, per il monitoraggio e la diagnostica dei rotori, per l’identificazione delle interazioni tra veicolo ferroviario catenaria e armamento, per la caratterizzazione di sistemi meccanici, per la biomeccanica e per i sistemi qualità e la certificazione.

Silvia Piardi

Direttore del Dipartimento di Design
Politecnico di Milano

Architetto e pubblicista, è professore ordinario di Disegno Industriale. È stata Presidente del Corso di Laurea Specialistica interateneo (con l’Università di Genova) in Design Navale e nautico ed è Direttore del Master in Yacht Design (giunto all’undicesima edizione). Dal gennaio 2011 è Direttore del Dipartimento di Design del Politecnico di Milano.

Fabio Fossati

Responsabile Scientifico – Lecco Innovation Hub
Politecnico di Milano

Laureato in Ingegneria Meccanica ha conseguito il dottorato di ricerca in Meccanica Applicata nel 1994. È Professore Ordinario di Meccanica Applicata presso il Dipartimento di Meccanica del Politecnico di Milano. È docente del corso di Aero-idrodinamica dello Yacht a vela nel corso di Laurea Magistrale in Design Navale e Nautico de La Spezia e docente presso il Master di Yacht Design del Politecnico di Milano. L’attività scientifica e di ricerca riguarda le problematiche di interazione fluido-struttura nei sistemi complessi. Nel 2004 è stato nominato dal CIRIVE (Centro Interdipartimentale di Ricerca in Ingegneria del Vento del Politecnico di Milano) Coordinatore scientifico delle attività di ricerca e di consulenza della Galleria del Vento del Politecnico di Milano nel settore dello studio del comportamento dinamico di imbarcazioni a vela.

Dal 2005 é membro dell’International Technical Committee dell’Offshore Racing Congress; ha partecipato in qualità di responsabile delle attività svolte nella Galleria del Vento del Politecnico dal Sail Design Team dei consorzi Prada, Luna Rossa e BMW-Oracle Racing. È autore del libro Aero-hydrodynamics and the performance of sailing Yachts pubblicato da Adlard Coles Nautical nel 2009.

Andrea Ratti

Architetto e dottore di ricerca in Innovazione Tecnica e Progetto nell’Architettura, svolge attività didattica e di ricerca presso il Dipartimento di Design del Politecnico di Milano. Codirettore del Master in Yacht Design del Politecnico, è vicepresidente di ATENA Lombardia (Associazione Italiana Tecnica Navale), membro del Consiglio Direttivo di Assocompositi (Associazione Italiana Materiali Compositi), membro della commissione UNI-yacht recycling. Coordina le attività di progetto, costruzione e conduzione delle derive di 1001 Vela, sviluppando ricerca applicata su tecnologie innovative in campo nautico.

Cristian Ferretti

Laureato in Ingegneria Chimica nel 2013 presso il Politecnico di Milano. Per Lecco Innovation Hub si è occupato della progettazione esecutiva del layout del laboratorio SMaRT e ne segue le attività di ricerca applicata agli ambiti delle tecniche costruttive con materiali compositi per industrializzazione di processo tramite tecnica di infusione sottovuoto, messa a punto di processo, sviluppo di tecniche produttive con la realizzazione e l’utilizzo di sacchi a membrana (siliconici), ricerca in ambito di compositi tradizionali avanzati per i settori nautico, eolico e di design.

Ilmas Bayati

Ilmas Bayati si è laureato nel 2011 in ingegneria meccanica e ha ottenuto il dottorato di ricerca (PhD) in “Dynamics and Vibrations of Mechanical Systems and Vehicles” nel 2016, entrambi presso il Politecnico di Milano. Vincitore del premio Bonfiglioli 2011 per la miglior tesi nell’ambito della meccatronica applicata all’energia, è stato premiato presso il Palazzo del Quirinale dal Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano.
Fin dalla tesi di laurea il suo principale interesse di ricerca è lo studio aero-idro-dinamico di sistemi offshore, in particolare di turbine eoliche galleggianti e di imbarcazioni a vela, da un punto di vista sia sperimentale che numerico.
Recentemente è stato visiting researcher presso il National Renewable Energy Laboratory, NREL (Boulder, CO, USA) e presso il Maritime Research Institute Netherlands MARIN (Wageningen, Olanda), dove ha studiato l’effetto dell’idrodinamica non lineare su turbine eoliche offshore; attualmente continua a collaborare con tali centri di ricerca.
È assistente dei corsi di Meccanica Applicata alle Macchine e Mechanical Systems Dynamics nei corsi di laurea triennale e specialistica. È autore di circa 15 lavori tra congressi e riviste scientifiche del settore ed è attivamente coinvolto in progetti di ricerca nazionali e internazionali.

Ambra Vandone

Ambra Vandone si è laureata in Ingegneria Meccanica presso il Politecnico di Milano, presentando un lavoro di tesi svolto presso l’Università di Pittsburgh sulla diagnostica di difettosità in materiali compositi tramite analisi di immagini. Ha, quindi, intrapreso un percorso di dottorato di ricerca presso l’ateneo milanese, inserendosi all’interno del Vision Bricks Laboratory (VBLab), dove ha approfondito conoscenze nell’ambito della visione artificiale e delle misure non a contatto, utilizzando principalmente telecamere nel visibile e nell’infrarosso e scanner a tempo di volo.

Lavora all’interno di Lecco Innovation Hub per il progetto Barca Laboratorio. In particolare, ha curato la progettazione e la realizzazione di una strumentazione innovativa per permettere il rilevamento della forma delle vele durante la navigazione. Continua a dedicarsi a questo tema, studiando soluzioni per la modellazione e l’analisi geometrica delle forme tridimensionali acquisite.

Avanzamento della barca laboratorio

Il progetto della barca laboratorio è stato interamente sviluppato da un team di ricercatori del Dipartimento di Meccanica del Politecnico di Milano e, dal punto di vista esecutivo, l’imbarcazione è stata concepita in modo da poter procedere alla realizzazione di una sorta di “kit di montaggio” che permettesse la realizzazione dei suoi componenti fondamentali in parallelo utilizzando simultaneamente diversi fornitori per poi eseguire la fase di assemblaggio dell’imbarcazione vera e propria utilizzando risorse molto limitate sia dal punto di vista logistico che dal punto di vista delle lavorazioni residue da eseguire per completarne la costruzione.

Attualmente è stata ultimata la costruzione dello scafo e la costruzione della coperta; è in fase di completamento la realizzazione del telaio, che costituisce il “cuore” del dinamometro interno.

È stato ultimato anche l’invaso che attualmente funge da contenitore dello scafo durante tutte le diverse fasi di allestimento e che successivamente permetterà di effettuare tutte le operazioni di movimentazione della barca necessarie nelle fasi di taratura del dimnamometro.

È in corso la realizzazione della parte strutturale della pinna di deriva mentre sono già stati realizzati i modelli per la realizzazione dello stampo per la realizzazione del bulbo di zavorra.

Lecco Innovation Hub si presenta a Genova

Conto alla rovescia per la 51ª edizione del Salone Nautico Internazionale, in programma alla Fiera di Genova dal 1° al 9 ottobre 2011. La manifestazione, che da sempre riesce a coniugare la migliore produzione internazionale con le eccellenze del design, dell’artigianato e dell’imprenditoria tipiche del Made in Italy, si pone quest’anno più che mai come motore di sviluppo per il settore e si apre a nuovi orizzonti per coinvolgere la città e i visitatori con un programma di accoglienza davvero speciale. In questo contesto, Lecco Innovation Hub si presenta al grande pubblico internazionale ospite nello stand di INSEAN.

L’innovazione investe su Lecco

Venerdì 16 settembre 2011 alle ore 16.30, presso l’Auditorium della Camera di Commercio di Lecco, è stato presentato al pubblico il progetto Lecco Innovation Hub: strategie, filosofia, stato di avanzamento delle attività e nuove importanti collaborazioni con partner nazionali e internazionali del settore.

Il progetto, ideato dal Politecnico di Milano – Polo territoriale di Lecco e cofinanziato con Fondazione Cariplo e UniverLecco, si colloca nell’ambito delle azioni condivise con Enti, Istituzioni e Associazioni di categoria per il rilancio dell’economia sul territorio lecchese. Continua la lettura di L’innovazione investe su Lecco